A Rischio i Riti della Settimana Santa a Taranto. “I rischi sono elevati e concreti, senza illusioni, C’è una piccolissima e flebile speranza, se si potessero fare non ci faremo trovare impreparati”

2586

“I rischi sono elevati e concreti, anche se c’è una piccolissima e flebile speranza che si possano fare, questo perché, e senza illudere nessuno, il decreto parlava di chiusura di manifestazioni comprese quelle religiose sino al 3 aprile. Stiamo preparando il tutto in modo che tale che se nell’eventualità si potessero fare non ci faremo trovare impreparati”, Le parole di Giancarlo Roberti, commissario Confraternita SS. Addolorata e San Domenico a TGNorba:

GUARDA L’INTERVISTA