E’ mattina.

Il pellegrinaggio della Vergine Addolorata ha da poco lasciato Città Vecchia. Il corteo penitenziale si dirige verso l’Istituto di Maria Immacolata. Le Pèsare sono assorte nella marcia funebre e uno sbadiglio improvviso marca e segna la notte appena trascorsa.

E la mattina del Venerdì Santo e siamo nel borgo umbertino di Taranto.