Settimana Santa 2022, Arciconfraternita del Carmine: “Priore pronto ad incaricare le Bande”

2500

Un post sui social sveglia dal torpore dovuto alla pandemia e riaccende una forte speranza per la prossima Settimana Santa 2022.

“Nel Consiglio di Amministrazione svolto il 24 gennaio il Priore ha illustrato la situazione relativa all’organizzazione delle funzioni e dei riti della Quaresima e della Settimana Maggiore. Il Consiglio, dopo aver analizzato ogni aspetto e con fiduciosa determinazione ha deliberato le consuete attività che avviano la macchina organizzativa. Inoltre è stato dato specifico mandato al Priore di incontrare i Complessi Bandistici, che sono la preghiera in musica dei riti, per la firma dei contratti per la prossima Settimana Santa.”

Questa la comunicazione diffusa dall’Arciconfraternita del Carmine intervenendo sull’organizzazione della prossima Settimana Santa 2022.

Il sodalizio informa che il Priore è pronto ad ingaggiare le bande. Un barlume di speranza quindi per tutti i confratelli e chi è legato a questi antichi riti. Intanto sui social, nelle chat, nelle piazze, tra le squadre la notizia fa il giro di Taranto (e non solo).

Che succederà?

Articolo precedente“L’attesa”. Donato Ripa racconta la sua Troccola
Articolo successivoCi siamo: ecco Il programma ufficiale per le Quarantore 2022